Uno studio della Fondazione Moressa sulla “buona accoglienza”

E’ stato presentato il 20 gennaio 2016 presso il Ministero dell’Interno lo studio della Fondazione Leone Moressa sui sistemi europei di accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati dal titolo “La buona accoglienza – analisi comparativa dei sistemi di accoglienza per richiedenti asilo in Europa”.

Nel dibattito italiano sui temi legati all’immigrazione, il fenomeno degli sbarchi è sicuramente uno dei più dibattuti dall’opinione pubblica e dai media.
Nel corso del 2015 si è aggiunto il tema dei cosiddetti “profughi”: dove alloggiare i richiedenti asilo, evitando conflitti con la popolazione locale e sprechi di risorse?
L’Italia continua a fare i conti con una situazione di emergenza e con la mancanza di soluzioni durature in materia di asilo e protezione internazionale.

Al fine di fotografare la situazione attuale e proporre alcune buone prassi rilevate a livello europeo, la Fondazione Leone Moressa ha condotto, con il sostegno di Open Society Foundation, un’analisi comparata dei sistemi di accoglienza dei richiedenti asilo.
La ricerca mette insieme dati quantitativi e analisi di merito sui sistemi di sei paesi chiave, ovvero i paesi con il maggior numero di richieste d’asilo: Germania, Svezia, Italia, Francia, Ungheria e Regno Unito.
Un interessante approfondimento per addetti ai lavori, ma anche per i cittadini.

Qui il link per scaricare il documento: LA BUONA ACCOGLIENZA.

Qui il link per scaricare le SCHEDE TEMATICHE.