Tornano i CRE comunali gestiti da Camelot

Passare una giornata come i sopravvissuti della serie televisiva Lost, dovendo costruire un accampamento con materiali di recupero.

Dare vita ad un orto dei profumi con le piante aromatiche.

Suonare tutti assieme tamburi fatti con scatole da scarpe e maracas realizzate con bottiglie di plastica piene di sassolini.

E se piove? Colazione con delitto! Gli educatori s travestono e mettono in scena un giallo e i bimbi in squadre devono indovinare il colpevole.

I Centri ricreativi estivi comunali che la Cooperativa Camelot gestisce assieme all’Acli Coccinelle, stanno già lavorando a proposte nuove e divertenti per animare l’estate dei bambini dai 6 ai 14 anni.

Quest’anno i Cre comunali che si svolgeranno a Ferrara saranno tre, in altrettante scuole primarie.

Uno. La scuola Matteotti di Via Italo Svevo 1, dove sono disponibili 80 posti. Coordinatrice Stefania Puddu.

Due. La scuola Poledrelli di via Poledrelli 3, dove sono disponibili 60 posti. Coordinatrice Francesca Bonazza.

Tre. La scuola Cosmé Tura di via Battara 51, dove sono disponibili 60 posti. Coordinatore Alberto Carpanelli.

 

Per tutti i Cre, il periodo è dal 6 al 31 luglio, da lunedì a venerdì, dalle 7,30 alle 17,30.

Per accedere al servizio si dovrà provvedere all’iscrizione esclusivamente on line dal 18 al 29 maggio sul sito www.is.fe.it (seguire il collegamento a sosi@home).

Questa la giornata tipo al Cre comunale.

7,30 – 9 accoglienza e colazione

9 -12,30 attività ricreativa da programma

12,30 – 13,30 pranzo

13,30 – 16 laboratori, sport, musica e tanto altro

16 merenda

16,30 – 17,30 conclusione della giornata

Gli educatori vivono la giornata assieme ai bambini, giocando con loro.

Le attività sono studiate per trasmettere, in modo ludico, valori e conoscenze. Le principali sono sport, musica, danza, disegno, laboratori, escursioni nella natura, piscina. Sono inoltre previste iniziative in collaborazione con contrade, associazioni sportive e di volontariato, e un grande spettacolo finale.

Per i bambini di Ferrara, è un’opportunità per trascorrere l’estate in un posto sicuro, incontrare amici vecchi e nuovi, fare esperienze e crescere insieme.

Anche quest’anno, con la proposta laboratoriale Naturalmente estate, torna al centro la tematica che ci caratterizza: la natura, un bene comune che va scoperto giorno per giorno attraverso il gioco.

Due saranno i filoni: natura e cultura, e natura e sperimentazione. Proporremo dei bagni nella natura, immergendosi in essa, apprendendo dall’ambiente come risorsa multidisciplinare. L’attività all’aperto permette agli elementi naturali di stimolare i bambini, la loro creatività, sensorialità, motricità e integrazione.

Si realizzerà tutti assieme un Orto dei profumi con le piante aromatiche, per avvicinare i bimbi al giardinaggio. Ci si rilassa e di impara a conoscere il ciclo della natura, a prendersi cura di qualcosa di vivo, e a cooperare nella buona riuscita.

La natura è anche un punto di partenza per conoscere altre culture.

Non mancherà l’attività fisica: tanto sport e tanti tornei, in collaborazione con squadre professionali come le Aquile (football americano) e le Velenose (rugby femminile).

Oltre alla piscina e ai giochi d’acqua per rinfrescarsi.

I giochi di gruppo avranno l’obiettivo di far divertire, ma anche sviluppare abilità fisiche e mentali.

Con “Lost” i bambini interpreteranno dei sopravvissuti ad un disastro aereo che si devono organizzare la giornata come degli accampati per sopravvivere in un ambiente inospitale. Per farlo, dovranno usare materiale di recupero e quel che la natura offre. Vince la squadra che ha costruito il miglior accampamento e ha lasciato più pulito l’ambiente.

Con “Colazione col delitto”, gli educatori interpreteranno un giallo molto intricato che i bambini divisi in squadre dovranno risolvere. Dopo la colazione interrogheranno gli educatori per risalire al colpevole del delitto. Il tutto si svolgerà in una vera e propria scena del crimine ricostruita.

Vi aspettiamo per far trascorrere ai vostri bimbi un’estate divertente e sicura.