Proiezione del video sui rifugiati realizzato dagli studenti

Il 19 novembre, alle ore 9, c’è la presentazione pubblica del video su rifugiati e richiedenti asilo, realizzato dagli studenti del Liceo Classico Ariosto di Ferrara.

Chi è un richiedente asilo? Perché scappa dal suo paese? Quanti rifugiati nel mondo, in Italia e a Ferrara? Qual è la nazione che produce il maggior numero di rifugiati?

Se ne parla tanto, ma pochi hanno risposte precise a queste domande, così gli studenti delle classi quarte e quinte del Liceo Classico Ariosto, hanno preso una videocamera e sono usciti nelle strade per chiederlo ai cittadini, ricevendo risposte sorprendenti.
Poi si sono rivolti ad esperti, come la cooperativa Camelot, che hanno potuto fare chiarezza sulla questione.
Il risultato è il video dal titolo “Rifugiati e richiedenti asilo: storie di gente in cammino”, realizzato nell’ambito del laboratorio di storia “Ticchioni”, condotto dalla professoressa Alessandra Guidorzi nell’anno scolastico 2014/2015, in collaborazione con ANPI Ferrara e Cooperativa Camelot, e con la regista Rita Bertoncini.

Il prossimo giovedì 19 novembre, dalle 9 alle 11, presso l’atrio Bassani del Liceo Classico Ariosto, il video verrà presentato pubblicamente per la prima volta, alla presenza di Tiziano Tagliani, sindaco di Ferrara, Mara Salvi, preside del Liceo, Alessandra Guidorzi, docente del laboratorio, Daniele Civolani, responsabile ANCI, Jacopo Sarti, coordinatore della cooperativa Camelot, Rita Bertoncini, regista, e degli studenti del laboratorio.

La cittadinanza è invitata alla visione e al dibattito che seguirà.

ariosto-video-laboratorio-storia-rifugiati